Motivazioni del progetto

Per molte donne e per i loro partner la lunga fase che precede la diagnosi e i mesi che accompagnano la terapia, rappresentano anni di sofferenza non solo fisica, ma anche psicologica, con fasi alterne di sentimenti contrastanti. Una sensazione di solitudine ricorre in tutti i racconti delle donne che affrontano la vulvodinia perché si crea una grande difficoltà a comunicare la propria situazione e le difficoltà che comporta a partire da parenti e amici, per proseguire con l’ambiente lavorativo. A questo si aggiungono i rapporti non sempre ottimali con specialisti poco preparati e quindi il disagio è davvero notevole e prolungato.
Per superare questa situazione e per cercare di conservare buone relazioni con il partner, o per ricostruire un rapporto di condivisione, può essere di grande beneficio seguire una terapia insieme, avendo l’occasione di confrontarsi in un ambiente accogliente e aperto.

La terapia SKY e i suoi benefici

La terapia SKY è un innovativo metodo di medicina integrata basato su semplici ed efficaci tecniche di respirazione e principi di riequilibrio degli aspetti cognitivi delle persone.
La Terapia SKY come disciplina dello yoga è nata 25 anni fa e si è diffusa in più di 150 paesi in tutti il mondo, trovando applicazioni in diverse situazioni di disagio dovute a malattie o a eventi traumatici. Ne è stata comprovata la capacità di migliorare la qualità di vita di persone con patologie organiche acute e croniche (ad esempio i tumori) o reduci da situazioni di forte stress (ad esempio attacchi terroristici) o costrette a vivere situazioni di riabilitazione (ad esempio in carcere).
La Terapia SKY è adatta a diverse fasce d’età in quanto è di facile realizzazione, essendo basata su tecniche di respirazione, rilassamento e gestione delle emozioni che possono essere apprese e praticate senza particolare preparazione fisica e culturale.
Per questo progetto ci si avvale dell’esperienza di Iahv Italia Onlus.

Struttura del corso

Possono partecipare da 10 fino a 20 persone (considerando un gruppo di 5 – 10 coppie), con la seguente formula:
Reclutamento delle coppie
a seguito di una visita ginecologica le coppie vengono informate del corso e delle sue modalità; segue un incontro con la psicologa che somministrerà questionari validati a livello internazionale, per stabilire lo stato delle coppie in termini di stress e ansia rispetto alla patologia.

Struttura dell’intervento – durata 10 incontri

Quattro incontri serali (ore 20.00 – 22.30) a cadenza settimanale per 4 settimane consecutive (10 ore) durante i quali i partecipanti vengono introdotti alle tecniche di rilassamento e respirazione e all’integrazione nel quotidiano delle tecniche acquisite

Fase intensiva in 5 incontri: giovedì sera, venerdì sera, sabato mattina e pomeriggio, domenica mattina e pomeriggio, lunedì sera (orari serali: ore 20.00 – 22.00 – week-end ore 10.00 – 17.30 per un totale di 20 ore)

Incontri di Follow up: incontro a cadenza bisettimanale per 3 mesi, indicativamente il mercoledì sera ore 19.30 – 22.00 (15 ore)

Protocollo SKY

Fase di stretching e rilassamento basata su semplici posture di yoga (Asana) con consapevolezza del respiro

Tecniche di respirazione preparatorie, Pranayama

SKY propriamente detto

Rilassamento

Strategie Cognitive per la gestione dello stress e delle emozioni

Risultati attesi

Riduzione della sintomatologia dolorosa vulvare

Miglioramento della qualità di vita, valutata con questionario ad hoc

TERAPIA SKY A SOSTEGNO DELLA VULVODINIA